(ANSA) – VENEZIA, 30 GIU – Lo studio condotto dall’Università di Padova sui risultati dei primi due ‘giri’ di tamponi sulla popolazione di Vo’ – il paese cluster del Coronavirus in Veneto – ha rivelato che più del 40% delle infezioni da Covid-19 sono state asintomatiche. La ricerca a firma del prof. Andrea Crisanti, che ha rappresentato la base scientifica per le azioni di sorveglianza attuate dalla Regione Veneto, è stata pubblicata sulla rivista “Nature”. Essa dimostra come “non si rilevi alcuna differenza statisticamente significativa nella carica virale delle infezioni sintomatiche rispetto a quelle asintomatiche.
    Risultato che, affermano gli autori, implica che, potenzialmente, anche le infezioni asintomatiche o paucisintomatiche potrebbero contribuire alla trasmissione di Sars-CoV-2. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui