(ANSA) – VENEZIA, 21 GIU – Le Confindustria di Veneto e Friuli Venezia Giulia avviano un “cantiere di lavoro” per la loro aggregazione. L’annuncio ufficiale avverrà dopodomani a Mestre (Venezia) da parte dei presidenti Enrico Carraro e Giuseppe Bono.
    “L’area vasta del Nord Est – afferma una nota congiunta – è un territorio particolarmente omogeneo all’interno del quale attuare la sperimentazione di forme sovra-territoriali del sistema della rappresentanza, per la definizione di linee di condotta comuni e lo scambio di eccellenze e linee di indirizzo condivise, sulle politiche industriali”.
    L’obiettivo è quello “di superare i confini amministrativi regionali per connettere in modo più efficiente le realtà produttive che già adesso operano con filiere interdipendenti e integrate”. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui