(ANSA) – VENEZIA, 14 SET – Esiste in Veneto una realtà sportiva tutta particolare, ma altrettanto importante per tutto il movimento sportivo regionale. Si tratta dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Futsal Treviso, unica realtà di calcio a 5 per ipovedenti in Veneto, laureatasi Campione d’Italia 2020-21.
    La società, fondata nel 2016 e con sede a Montebelluna (Treviso), è stata accolta dal Presidente della Regione Luca Zaia, durante il punto stampa odierno a Palazzo Balbi.
    “Si tratta di una bella iniziativa – ha detto Zaia – un orgoglio della nostra Regione. Le mie congratulazioni a tutta la squadra che ha vinto lo scudetto”. La realtà di Montebelluna, è stato notato, rappresenta la prosecuzione di un successo sportivo coronato alle Paralimpiadi, durante le quali su 69 medaglie ben 26 sono state ottenute da atleti veneti. “Questa è un’ulteriore dimostrazione che la dedizione allo sport è una delle tante buone caratteristiche dei Veneti” ha concluso Zaia.
    Alla società è stata donata la bandiera ufficiale del Veneto, ricambiato con una maglietta da gara della squadra con nome di Zaia sulla schiena. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui