(ANSA) – VICENZA, 14 SET – Era stata nascosta in un pollaio la pistola usata da Pierangelo Pelizzari per uccidere la moglie Rita Amenze davanti all’azienda di Noventa Vicentina dove la donna lavorava. I Carabinieri su indicazioni fornite dallo stesso assassino hanno ritrovato l’arma, avvolta i un sacco, in un locale adiacente all’abitazione dell’uomo e adibito a pollaio. Oltre alla pistola, i militari hanno scoperto un contenitore con numerosi colpi dello stesso calibro di quelli che hanno ucciso Rita. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui