(ANSA) – VICENZA, 27 MAG – Decine di alloggi affittati in nero ai turisti nell’Altopiano di Asiago per un giro d’affari di quasi un milione di euro. Sanzionate 5 agenzie e un bed & breakfast che operavano senza i relativi titoli autorizzativi per 75 mila euro. È questo il bilancio delle indagini della Guardia di Finanza di Vicenza e della Tenenza di Asiago, nell’ambito delle quali sono stati conclusi oltre 100 controlli nei confronti di proprietari di 86 appartamenti. 45 sono i proprietari di immobili che sono stati denunciati alla procura di Vicenza per non aver comunicato la presenza di persone all’interno degli appartamenti. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui