(ANSA) – VENEZIA, 27 MAG – Una trentina di barche di pescatori della Marineria di Chioggia ha inscenato stamane a Venezia una protesta contro il caro gasolio. Dopo aver bloccato l’attività da alcuni giorni, con le loro imbarcazioni hanno percorso di primo mattino la laguna sino ad arrivare alle Zattere, per protestare davanti alla Capitaneria di Porto.
    Secondo quanto riferiscono i manifestanti, una delegazione di pescatori sarà ricevuta per raccogliere le motivazioni dell’agitazione. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui